Eventi e Corsi

Corsi di Dottorato

Dottorato Interateneo tra Politecnico di Torino e Università degli Studi di Torino
Bioingegneria e scienze medico-chirurgiche

 

 

logotipo_blu logo1
csp-2
bioingegneria

La costituzione di un Corso interateneo Politecnico e Università, in cui realizzare alta formazione comune per ingegneri, biologi, medici, chirurghi e odontoiatri, rappresenta una necessità per allinearsi alla situazione internazionale, ma anche una novità nel panorama scientifico e didattico nazionale. Da una simile collaborazione a livello di ricerca e di formazione, è verosimile che scaturiscano le basi per sviluppare metodologie e tecnologie di avanguardia in grado di offrire risposte a problemi di frontiera della ricerca biomedica e di proporre soluzioni innovative che abbiano impatto sulla realtà sanitaria e sul sistema produttivo. Quali obiettivi formativi, il Corso si prefigge di formare una nuova generazione di ricercatori con competenze nelle scienze mediche, chirurgiche e delle tecnologie biomedicali, capaci di ideazione, progettazione, sperimentazione, e trasferimento nella pratica clinica di strategie terapeutiche innovative basate su dispositivi medico-chirurgici e tecnologie biomedicali in grado di spaziare dalla scala atomistica alla macroscala. Ciò consentirà di competere a CALL per finanziamento della ricerca su numerose tematiche in linea con gli obiettivi di Horizon 2020 (in particolare Sfide della Società: salute, evoluzione demografica e benessere). Queste figure professionali troveranno collocamento in strutture pubbliche e private operanti nell’ambito della ricerca scientifica e innovazione tecnologica, contribuendo alla crescita del Sistema Piemonte.
Per maggiori informazioni: dottorato.interateneo@polito.it

Sbocchi professionali

Il mercato dei dispositivi medici è in costante crescita e assume volumi confrontabili a quello dei farmaci. In questo settore, gli spazi per una ulteriore innovazione tecnologica, che scaturisca da approfondite basi scientifiche e mediche, è enorme anche grazie allo sviluppo di nuove aree di ricerca supra ed inter-disciplinari, quali le nanotecnologie. In questo contesto, le aziende che producono dispositivi medici, in particolare impiantabili, necessitano di reperire professionalità che siano in grado di garantire la sufficiente innovazione tecnologica che renda i loro prodotti competitivi sul mercato. Analogamente le aziende ospedaliere pubbliche e le cliniche private necessitano di personale qualificato in grado di interloquire con i fornitori di tecnologia per garantire servizi sempre più avanzati, competitivi e di qualità. Il contesto professionale deve essere inoltre caratterizzato da un’attenta e profonda conoscenza dei contesti normativi relativi ai dispositivi medici, sempre più stringenti ed in costante evoluzione. L’obiettivo di questo dottorato è creare professionalità in grado di far interloquire la struttura socio-sanitaria, le aziende e l’università, e capace di lavorare con iniziativa e imprenditorialità, per sostenere i processi di consolidamento, evoluzione ed innovazione dei sistemi locali di piccola e media impresa, al fine di rafforzarne la competitività, specialmente nel campo delle nuove tecnologie applicate alla medicina e alla chirurgia.

Dottorato degli Studi di Torino
Tecnologie applicate alle Scienze Chirurgiche

logo_phd

 

Il corso di Dottorato di Ricerca in Tecnologie applicate alle Scienze Chirurgiche si prefigge lo scopo di fornire ai giovani laureati una buona padronanza delle già sperimentate e delle più innovative tecnologie diagnostiche ed operative nell’ambito della chirurgia generale, della patologia dell’apparato digerente e vascolare, cardio-vascolare, dell’apparato urinario e genitale maschile e femminile e di ogni altra scienza chirurgica.

Nel corso si affrontano gli aspetti di ricerca e di utilizzo di sistemi informatici avanzati applicati alla Chirurgia, di nuovi materiali sintetici ed organi artificiali, mezzi di emostasi e di sintesi. Particolare attenzione viene rivolta alla ricerca tecnologica di base nel corso del primo anno, ed alla ricerca applicata alla pratica clinica nel biennio successivo. Le linee di ricerca nell’ambito del Corso di Dottorato riguarderanno in maniera trasversale le integrazioni delle tecnologie avanzate in chirurgia generale e specialistica, con particolare riguardo ai seguenti temi:

  • sistemi di imaging capsulare a controllo remoto
  • NOTES (Natural Orifices Translumenal Endoscopic Surgery)
  • sistemi di dissezione chirurgica
  • sistemi di sintesi chirurgica
  • chirurgia robotica
  • biomateriali
  • sistemi di imaging e terapia radiologica

No Comments

Leave a Reply